SOTTO LA MASCHERINA…PELLE IRRITATA?? SI CHIAMA MASKNE

SOTTO LA MASCHERINA…PELLE IRRITATA??

“Maskne” è il nuovo termine che è stato attribuito all’irritazione del viso
come conseguenza all’uso della mascherina.

Nasce dalla fusione della parola “mascherina” e della parola “acne”.

Il nome a mio avviso fa abbastanza schifo, ma il fatto stesso che sia stato
coniato significa che si tratta di una problematica molto comune riscontrata
da molte persone durante questi ultimi strani mesi.

L’acne però (che poi ti spiegherò dopo cos’è realmente) non è l’unica
conseguenza sulla nostra pelle, ma sono frequenti anche pelle spenta,
ipersensibilità cutanea, prurito, pori dilatati e altre problematiche legate
ad una mancanza di ossigenazione.

L’uso della mascherina per noi ora è qualcosa di fondamentale per essere
parte integrante della soluzione alla diffusione di un maledetto ed
incontrollabile virus, perciò VA USATA, nonostante la Maskne

Dopo qualche settimana dal rientro a lavoro dopo il lockdown, anche io mi
sono ritrovata con la pelle del mento al tatto simile al cartoncino, rigida,
arrossata e infastidita.

Tuttavia ho tanti strumenti per trattarla e non sono rimasta con le mani in
mano, ho cercato la soluzione.

Più avanti ti spiego anche di cosa si tratta.

Ma se ho capito una cosa è che queste fastidiose conseguenze sulla nostra
pelle ci sono ma si possono controllare. La Maskne può essere controllata e risolta.

Abbiamo solo bisogno di aiutarla ad adattarsi a questa nuova condizione.

Per questo motivo ho deciso di darti 5 consigli fondamentali per rafforzare
la difesa della pelle, farle ritrovare luminosità e freschezza e limitare al
minimo gli inestetismi più comuni.

Te le scrivo qui, per darti il mio contributo concreto a superare questo
periodo anche del punto di vista estetico.

Quando vedo pelli sofferenti il mio cervello viaggia…inizio a pensare a
come potrei aiutarle, che prodotti o trattamenti potrei consigliargli, quali
dritte utili nella quotidianità.

Sono ormai quasi 20 anni che fisso le persone che incontro cercando di
studiare la loro pelle…

strano che ancora qualcuno non mi abbia mandato a quel paese…

Comunque…

…eccomi qui, ancora una volta, senza presunzione, a darti qualche
consiglio, senza voler fare la maestrina, solo con la speranza di esserti
realmente utile.

Iniziamo subito con il primo consiglio per combattere la maskne…

Rullo di tamburi…

Entri la busta con il primo consiglio…

1. SEGUI UNA CORRETTA BEAUTY ROUTINE DALLA MATTINA ALLA
SERA.

Come ho detto tante volte in altri post, o in altri video, (e addirittura
nel mio ebook “10 consigli per avere una pelle più giovane da
subito”), la mattina è fondamentale detergere il viso in maniera
delicata per eliminare le tossine espulse dalla pelle durante la notte.

Tra le sue funzioni infatti c’è proprio quella di espellere sostanze di
rifiuto, ed è un’attività che si concentra particolarmente nelle ore
notturne.

Ti servirà a preparare la pelle, a renderla più forte ed aumentarne
le difese durante il giorno.

La sera invece, dedica qualche momento in più alla detersione
associandola all’applicazione di un siero specifico che rafforzi il film
idrolipidico o una maschera restitutiva.

Finalmente la pelle può respirare!

2. UTILIZZA PRODOTTI CHE TI AIUTINO NELL’OSSIGENAZIONE DEL
VISO

Il viso coperto dalla mascherina per tutto il giorno ha difficoltà ad
ossigenarsi perciò è nostro compito aiutarlo.

Puoi avvalerti di detergenti, sieri o creme ossigenanti.

Questo ridurrà anche la proliferazione batterica nella zona coperta.

3. NON USARE LA STESSA MASCHERINA TROPPO A LUNGO.

Questo è un punto abbastanza importante, qualcosa a cui dovresti
già pensare senza bisogno del mio consiglio, ma sento di doverlo
sottolineare.

All’interno di quella mascherina si crea umidità e la proliferazione
batterica aumenta notevolmente.

Inoltre, dal punto di vista igienico, avere una mascherina sporca sul
viso non è il massimo.

Pensa al respiro, alla saliva che fuoriesce quando parliamo, alle
tossine che rilascia la pelle e si trovano imprigionate tra pelle e
mascherina.

I danni potrebbero essere notevoli.

Perciò cambiala spesso, se utilizzi quelle di tessuto comprane
qualcuna in più per poter avere il cambio e lavale di frequente.

4. IDRATA LA PELLE E NON AGGREDIRLA CON PRODOTTI PURIFICANTI
O ESFOLIANTI.

Si tratta di una pelle sofferente e sensibilizzata.

Quella che può sembrare acne non è altro che una follicolite, cioè
un’infiammazione dei follicoli piliferi dovuta alla modifica del
microbiota sulla pelle e allo sfregamento della mascherina.

Quindi vai di idratazione leggera e non troppo grassa, almeno su
quella zona.

Ti aiuteranno anche prodotti lenitivi e rinfrescanti.

Da utilizzare durante la giornata puoi trovare degli spray idratanti
che possono esser spruzzati anche sul trucco.

5. CHIEDI ALLA TUA ESTETISTA UN TRATTAMENTO SPECIFICO DI TANTO
IN TANTO.

Un trattamento professionale può aiutarti a ripulire la pelle, a
restituirle luminosità e rafforzare la sua difesa. Niente vapore o
trattamenti invasivi. In questa circostanza le parole d’ordine sono:

• Pulizia profonda
• Idratazione
• Ossigenazione

Il tutto con un estremo rispetto della pelle.

Ogni giorno tante persone che vengono da me a chiedere aiuto per i più
disparati inestetismi, ma ultimamente quasi tutte queste persone hanno
qualche problema in più alla pelle del viso.

Per quanto sia vero che esteticamente può essere poco rilevante
considerando che la zona è sempre coperta e poco visibile, è anche vero
che quando torni a casa la sera e ti guardi allo specchio non ti piaci e ti
senti comunque a disagio, e che quelle irritazioni, durante l’arco della
giornata possono essere estremamente fastidiose.

Così con le mie valorose ragazze abbiamo creato un protocollo specifico
per questa nuova esigenza.

Si chiama MASK DEFENCE e nasce dal connubio di manualità, prodotti e
attrezzature specifiche.

Una vera rivoluzione per le pelli stressate dalla mascherina.

Un trattamento di pulizia, ossigenazione e idratazione profonda che non ha
eguali.

Ecco come sarà la pelle dopo il trattamento:

• Pulita
• Idratata
• Disarrossata
• Luminosa

La follicolite da mascherina si attenuerà e migliorerà ulteriormente ogni
volta che riuscirai a ripetere il trattamento.

Dopo di che tenerla in buono stato a casa sarà molto più semplice per te.

Più di un’ora dedicate a rigenerare davvero il tuo viso, con prodotti attivi,
attrezzature efficaci, con un protocollo studiato proprio per risolvere questo
specifico problema ha un costo di 80 euro.

Niente a che vedere con le offerte low cost tipo “il tuo trattamento a 19
euro” che poi ti lasciano lì perplessa a chiederti perché hai buttato via 19
euro.

Parliamo di una metodologia che richiede conoscenza, professionalità e
dedizione, oltre che prodotti e attrezzature d’eccellenza.

Ma ho una buona notizia per te

Il nuovo trattamento è in lancio per tutto il mese di ottobre perciò lo puoi
acquistare ad un prezzo speciale entro il 15/11.

Lo pagherai solamente 50 euro, dopo di che il prezzo salirà nuovamente ad 80 euro.

Non ci sarà una proroga perché non sarebbe immaginabile fare un
trattamento completo di questo valore ad un prezzo così basso per molto
tempo.

Non potrei davvero.

Se sei arrivato fin qui nella lettura significa che hai voglia di risolvere il tuo
problema perciò eccoti il mio aiuto:
60 minuti di un trattamento speciale ad un prezzo irripetibile.

Chiama adesso al 3492267747 e prenota MASK DEFENCE

Ecco come ho aiutato La Sirenetta a sbarazzarsi dei peli di troppo con la depilazione Laser facendola sentire finalmente a suo agio nel mondo degli umani.

depilazione laser ariel

Ebbene sì, Ariel ha sbagliato depilazione!

 

Come può una principessa aver fatto un errore così grave?

  • Si è fidata di cattivi consiglieri forse?
  • Ha cercato di risparmiare sulla depilazione permanente?
  • Non si è affidata a vere professioniste del settore?

Può essere uno solo di questi errori, e possono essere tutti… Maggiori informazioni

Compila il Form per accedere all’ebook gratuito

Per scaricare l’ebook “Le sette verità sulla depilazione laser che nessuno ti ha mai detto” segui questi piccoli passaggi, compila il form con i tuoi dati e segui le istruzioni della mail che riceverai.

Sarà semplicissimo.

Se non dovessi ricevere la mail verifica di aver inserito l’indirizzo corretto o controlla non sia finita nello spam!!

 

Supera la prova costume, riduci cellulite e cuscinetti e non temere il tuo primo giorno al mare!

Immagina il tuo primo giorno al mare.

Ogni anno è la stessa storia. Il terrore di spogliarti ti si legge negli occhi. 

Come se dal momento in cui sfili via il copricostume l’intera spiaggia si voltasse a guardarti, ad osservarti, e a contare i tui difetti e la tua cellulite

Ma non sei la sola a crucciarti, infatti, secondo una ricerca del Centro Studi Guam ben il 75% delle donne tra i 18 e i 50 anni dichiara che il difetto più temuto durante le vacanze siano proprio la cellulite ma anche i rotolini per il 22%, comprese le star come Kate Moss e sara Jessica Parker. (Leggi l’articolo di Vanity Fair)

Una donna su tre vorrebbe avere una silhouette più armoniosa e una pelle più liscia da sfoggiare in spiaggia. Maggiori informazioni

Prodotti per la detersione della pelle Secca. Approfondimenti

Quali sono i prodotti adeguati per detergere la pelle secca?

Te li ho accennati nel video che trovi qui e menzionati nell’articolo I cosmetici per la detersione che miglioreranno la tua pelle secca!

🤔Ma sai che c’è?

Che preferisco tu ne conosca a fondo le potenzialità!

Perciò nel seguente video ti faccio vedere come usare due dei prodotti menzionati, ma qua sotto te ne descrivo tutte le caratteristiche. Maggiori informazioni

Pelle grassa, come lavare il viso. Approfondimenti

In un altro articolo ti ho parlato di come detergere il viso se hai la pelle Grassa.

Vediamo di fare un piccolo riassunto!

Intanto hai la pelle grassa se la vedi spesso lucida, anche poco dopo averla lavata (col detergente sbagliato), se la senti oleosa, ma disidratata, se noti pori dilatati e hai la predisposizione ad avere punti neri e punti bianchi (comedoni). Maggiori informazioni

La detersione per la pelle GRASSA. Come lavare il viso

Se credi di avere la pelle grassa questo video è per te!

Hai provato tanti prodotti ma dopo qualche ora dalla detersione senti la pelle lucida e ti senti a disagio?

Guarda il video, segui i consigli sulla detersione ideale per la pelle grassa e vedrai che risolverai il tuo problema!

Non perderti l’articolo con gli approfondimenti!

I cosmetici per la detersione che miglioreranno la tua pelle secca

pelle secca

Nel Video dedicato alla pelle secca ti ho parlato della detersione specifica adatta alla tua pelle.

Ma ti ho anche aiutata a capire se la tua pelle è effettivamente secca!

⁉️Dopo aver lavato il viso senti la pelle che tira?
La senti rigida e la vedi spenta?
Spesso la pelle secca tende ad arrossarsi e a desquamarsi.

Ti riconosci in questa descrizione?

Probabilmente hai la pelle tendenzialmente secca, ma sono qui per dirti che i rimedi CI SONO.

Sapevi che una pelle secca ha carenza di lipidi? Acidi grassi e ceramidi sopratutto.

Questo genera lo sfaldamento delle tue cellule, che hanno difficoltà a restare insieme perchè viene a mancare il cemento, e la rigidità della cute dovuta alla glicazione e alla carenza di elastina.

La glicazione è l’irrigidimento e la rottura delle fibre elastiche conseguentemente ad un attacco da parte degli zuccheri.

Per aiutare questo tipo di pelle a ritrovare morbidezza, comfort, e luminosità è necessario detergerla con olii emollienti e restituirle lipidi.

Tra le sostanze indicate ci sono

  •  I bulbi di giglio bianco che ha proprietà emollienti, lenitive e antinfiammatorie,
  • L’olio di karitè ricco di vitamine A ed E, antiossidante e protettivo,
  • L’estratto di fico per garantire morbidezza e idratazione,
  •  Bisabololo, estratto dalla camomilla per addolcire e lenire la pelle.

E’ molto importante cambiare subito le tue abitudini perchè quest situazione può degenerare in

  • Ipersensibilita cutanea,
  • Macchie,
  • Disidratazione,
  • Rughe profonde.

‼️Ciò che posso consigliarti sono il latte ed il tonico della linea Hydra Beautè di Guinot, ricchi di olio di karitè, estratto di fico e di loto
Oppure il Termic wax di Rhea, detergente termico delicatissimo ai bulbi di giglio bianco.

Modifica la tua beauty routine e noterai da subito la differenza, avrai subito una pelle morbida, elastica e luminosa.

Se hai bisogno di farmi qualche domanda scrivi nei commenti o in privato, anche su whatsapp al 3492267747.

⭕️ASPETTA!! Non andare via! condividi il video se conosci qualcuno a cui può servire.

E non perdere il video sui prodotti e il prossimo episodio dove ti parlerò della pelle MATURA.

Se vuoi approfondire il discorso sulla pelle e come renderla migliore ti invito a scaricare GRATUITAMENTE il mio e-book “10 consigli per un viso più giovane da subito”.

Clicca su questo link ➡️ https://estetitty.com/…/10-consigli-per-un-viso-piu-giovane/

A presto
Tiziana

La detersione per la pelle secca. Come lavare il viso

☝🏻In questo video ti parlo della detersione specifica per la pelle SECCA.

Hai la pelle che tira, la senti rigida e hai notato delle desquamazioni?

😎Niente paura. Guarda il video perché ho dei consigli per risolvere il tuo problema!

Segui anche l’approfondimento!
Condividi il video!

I sogni si possono realizzare

I sogni si possono realizzare.

E ti invito a notare che non ho inserito un punto interrogativo ma bensì un punto.

La mia è esattamente un’affermazione.

Lo posso dire con certezza, io, che di sogni ne ho realizzati tanti.

In questo periodo di isolamento per l’emergenza Covid-19, il tempo passa più velocemente del solito per me. Sarà che con due bimbi piccoli non ci si annoia mai, sarà che non mollo la presa e continuo a seguire dirette didattiche di cosmetologia, videocorsi di comunicazione e di marketing, scrivo, faccio video, sarà che continuo a pensare a come continuare ad essere estetista ai tempi del coronavirus.

Ah, attenzione! Qualche impasto lo faccio anche io eh! E ho anche scoperto di essere pure bravina in cucina se mi ci metto!

Ma una cosa che sto facendo in questi ultimi giorni, è ripercorrere la mia vita, ringraziarla per tutto quello che mi ha dato, bastoni e carote. Mi sento privilegiata, estremamente fortunata per le occasioni, per gli insegnamenti, per le lezioni…e sì, PER I SOGNI REALIZZATI.

Perchè se è vero che molti capitoli della mia vita sono stati difficili e dolorosi, è vero anche che sono sempre stata ripagata per il mio continuo perseguire i miei sogni. Per averci sempre creduto.

Anche negli errori eh. Ho preso sempre tutto sul serio ma con ironia, e con estrema speranza e positività.

Non è che la fortuna sia sempre arrivata con uno schiocco di dita, la maggior parte delle volte è stata assecondata dalla mia caparbietà, ma devo essere sincera, credo che alle volte quello schiocco di dita sia stato fatto con così tanta speranza che la fortuna abbia sentito il mio urlo e sia venuta ad aiutarmi, e che altre volte addirittura sia arrivata senza che nemmeno la chiamassi, come nella storia che racconto nell’articolo “Esperienze make-up. Ti racconto cosa mi è successo”

Oggi ti racconto un’altra storia che ha tanta magia e nasce esattamente da un desiderio fortissimo mio e di una cara amica con la quale ho avuto la fortuna di condividere questa esperienza.

Te la racconto.

Ho iniziato il mio percorso da estetista dopo aver preso il diploma di perito aziendale, quindi a 19 anni (sì, un po’ in ritardo…non giudicarmi, anche Einstein venne bocciato!)

A luglio il diploma, e ad ottobre iniziai il primo corso di estetista ad Oristano.

Seguii quel corso per alcuni mesi fino a quando mi resi conto che la realtà della zona mi stava stretta e non mi dava la possibilità di fare abbastanza esperienza, così mi trasferii a Cagliari.

Lo stesso corso ma nella sede principale, iniziai tutto da capo, senza che per me fosse un problema. Volevo imparare e non mi interessavano le scorciatoie.

Nuova sede, più opportunità.

Conobbi le mie colleghe di corso e non ebbi grossi problemi ad ambientarmi. Nonostante la mia riservatezza non ho mai avuto alcun problema ad adattarmi e socializzare.

Strinsi amicizia con una collega in particolare, mi colpì la sua spontaneità, totalmente libera da filtri e paletti, sincera quanto basta a farti innervosire e fartela amare allo stesso tempo. Fantastica amica.

Non ci mollammo più! Facevamo coppia durante le esercitazioni, ci scambiavamo opinioni, facevamo osservazioni sulle lezioni della scuola  e sulle nostre passioni, condividevamo storie, speranze e … sogni.

Non dimenticherò mai quella mattina.

La mattina in cui chiedemmo al genio della lampada il nostro primo  desiderio.

Avevamo quasi finito le lezioni, forse mancava solo l’esame finale di quel corso che era solo l’inizio del nostro percorso.

Ce ne stavamo sedute sui gradini di un portone durante la pausa, continuavamo a dire quanta voglia avevamo di imparare, di fare esperienza, di trovare qualcuno che ci desse una mano a mettere in pratica gli insegnamenti della scuola e allo stesso tempo ci aiutasse a crescere.

Ricordo che avevo distribuito qualcosa tipo 40 curricula, tra invii per posta, e telefonate per richiedere un appuntamento. Nessuno mi diede una possibilità, nessuno voleva saperne di avere una ragazzina nuova e inesperta tra i piedi.

Questo non servì certo a scoraggiarmi, anzi, fu una delle cose migliori che potesse capitarmi visto che da lì nacque quel forte desiderio espresso con la mia amica.

Ci lamentavamo del fatto che nessuno volesse farci provare o avesse voglia di perdere tempo con noi e dicemmo qualcosa tipo:

“Sai dove sarebbe bello lavorare? Alle terme del Forte Village. Lì si che potremmo imparare tante cose, sarebbe un’esperienza fantastica! Ma figurati se prendono due come noi”

“oh si, che sogno sarebbe! Ti immagini? Io e te, insieme, a LAVORARE insieme!! Sarebbe bellissimo ma sappiamo bene che è quasi impossibile riuscire ad entrare a lavorare lì.”

Andammo avanti per un po’ dicendo “ma se questo nostro sogno si avverasse?? Alle volte i sogni si avverano eh!”

Poco tempo dopo la mia amica mi disse che un suo parente che lavorava al Forte, non ricordo con quale mansione, aveva saputo che cercavano personale per la stagione estiva, proprio alle Terme.

Ma era vero? Era possibile che l’universo stesse rispondendo proprio a noi? Alla richiesta di due giovani ragazze senza esperienza ma piene di sogni?

Non esitammo ad inviare i nostri poveri curriculum, senza non poche paure! Saremmo state all’altezza?

Arrivò il giorno che ci contattarono e ci chiesero di presentarci per un colloquio. Non poteva essere vero, stentavamo a crederci…Stava succedendo proprio a noi!

Ok, era la nostra occasione! “Andiamo e dimostriamo che siamo disposte a crescere per realizzare i nostri sogni!”

Ci presentammo al colloquio e scoprimmo che si trattava di una selezione per la massoterapia, ma non serviva ciò che conoscevamo sul massaggio, se non la nostra attitudine e le basi, perchè avrebbero pensato loro a formarci per ciò che gli occorreva. Eravamo cinque o sei e solo due o tre avrebbero potuto iniziare a lavorare lì.

Fu dura, sembrava tutto così difficile, e si avvertiva una pressione tale da spaventare la maggior parte delle concorrenti che scapparono a gambe levate. Ma non noi. Eh no. “Noi da qui non ce ne andiamo finchè non ci mandate via!”

Eravamo troppo entusiaste e troppo grate per quell’occasione, e capimmo che ciò che stavano testando era la nostra forza e la nostra volontà poichè sarebbe stata dura una stagione lavorativa in quel contesto.

Andammo avanti, passammo la prima selezione e ci buttarono all’improvviso al lavoro alle piscine, dovevamo accompagnare i clienti e spiegar loro il percorso termale durante un raduno internazionale di sosia!

C’era da impazzire, facevamo su e giù come matte sorridendo e masticando un inglese improponibile!

Ma era quella la seconda prova. E passammo.

Non ci poteva fermare nessuno!

Iniziò così la formazione e poi la stagione lavorativa vera e propria e non perdemmo mai quell’entusiasmo.

Imparai tantissime cose da quelle persone così preparate e così generose.

Una di queste è sicuramente quella di saper ascoltare, non solo con le orecchie, ma anche con le mani e con il cuore.

La nostra meravigliosa Maestra una volta ci disse “le persone che serviamo hanno bisogno di noi, di essere capite, ascoltate, e liberarsi del grosso peso che portano. Sono stanche, stressate e tutto ciò che vogliono è essere coccolate”.

Ma dimmi tu, non faccio il lavoro più bello del mondo?

Ma sai che ogni volta che massaggio il tuo viso o il tuo corpo, sento ciò che hai bisogno di dire? Senza che tu apra bocca.

Affrontammo quella stagione con grande gioia, stanchezza e infinita gratitudine, e andammo via ricche, non di nozioni, ma di insegnamenti profondi.

L’universo ci aveva ascoltato. La fortuna era dalla nostra parte, e noi dalla sua, perchè non volevamo deluderla.

C’è una frase scritta da Paulo Choelo nel suo libro più famoso “L’alchimista”, che racchiude una profonda verità e che è diventata il mio mantra.

“Quando desideri fortemente qualcosa, tutto l’universo cospira affinchè tu possa realizzarla”.

Così, non ho mai smesso di sognare.

Quello che sogno ora è meno personale, perché è la rinascita. Non solo mia ma del mondo intero. E avverrà. Sai perchè? Perchè siamo in tanti a desiderarlo con tutte le nostre forze e l’universo non può fare orecchie da mercante.

Quindi non vedo l’ora di festeggiare la rinascita insieme a te, magari con un trattamento al viso…e al cuore.

Intanto impasto una pizza!

A presto.

Tiziana

 

Scarica gratis l’e-book “10 consigli per un viso più giovane da subito”

Scarica gratis l’e-book di Estetitty “10 consigli per un viso più giovane da subito”, un manuale di bellezza da mettere in pratica subito.

Ho deciso di condividerlo con te, gratuitamente, perchè è un lavoro al quale tengo tanto.

I”10 consigli per un viso più giovane da subito” è un e-book semplice ma che ti aiuterà.

In questo periodo così difficile, siamo costantemente messi alla prova.

  • La nostra pazienza
  • La nostra forza
  • La nostra resilienza

La nostra capacità di non farci abbattere dalle circostanze,

di non soccombere ma di cercare piuttosto delle alternative valide, dedicarci a ciò che abbiamo trascurato.

E così ho ripreso in mano un progetto iniziato alcuni mesi fa e non concluso, e ho deciso che fosse arrivato il momento per portarlo a termine e condividerlo, divulgarlo.

Perchè può essere di aiuto un po’ a tutti, riuscire a guardarsi allo specchio senza vedere le altre conseguenze che questa reclusione sta creando sui nostri volti.

Il mio e-book “10 consigli per un viso più giovane da subito” è un manuale di bellezza con dieci consigli per rivitalizzare la tua pelle, 10 segreti per farla risplendere.

Perchè non iniziare a metterne in pratica già almeno qualcuno da subito?

SCARICA GRATIS L’E-BOOK

Spero ti piaccia e ti sia d’aiuto.

Segui il link qui sotto e scaricalo GRATUITAMENTE, è il mio regalo per te.

clicca qui Compila il form e scarica subito la tua guida di bellezza

Gift Card Estetitty. Il regalo di Natale perfetto!

Hey! Benvenuta/o nella pagina del blog che salverà i tuoi regali di Natale!!

Hai capito bene, L’idea regalo migliore e più apprezzata (sopratutto dalle donne) è la Gift Card Estetitty.

In realtà, per una donna, il regalo migliore è quello dedicato a se stessa, al suo benessere, al suo relax, alla sua bellezza. Maggiori informazioni

Rasare i peli con il rasoio o la lametta può farli aumentare?

Rasare i peli è il metodo più veloce, semplice ed immediato per ottenere una depilazione perfetta ma… può questo lavoro, a lungo andare, aumentare la quantità e la densità dei peli?

 

ATTENZIONE! Sto per scatenare l’ira funesta di tutte le mie colleghe che, come me fino a poco tempo fa, vedono crollare le loro certezze!!

Noi estetiste abbiamo sempre avuto una totale repulsione all’uso della lametta o dei rasoi!!

Ma mi faccio coraggio e…

Maggiori informazioni

Estetitty Vip Card

E’ nata la VIP CARD Estetitty!

Se anche tu vuoi usufruire dei migliori servizi e prodotti di bellezza, avere vantaggi e SCONTI esclusivi e riservati solo a te, non puoi perdere questa occasione!

La VIP card ti darà accesso ad un programma di promozioni dedicato a te e alle tue esigenze.

Continua a leggere..

Il Lipolaser estetico per dire addio ai cuscinetti

Proprio in questo periodo si parla tanto di un trattamento per il rimodellamento chiamato LIPOLASER estetico che impazza tra donne giovani e meno giovani, e non di meno tra le star.
 
La moda è quella di proporlo a chiunque in pacchetti standard da tot sedute senza distinzioni, ma io mi limito a proporlo solo a quelle persone che realmente ne hanno bisogno.
 
Ogni novità devo sperimentarla e capirla prima di decidere se farla diventare parte del mio lavoro, anche quando un trattamento è particolarmente In voga in un determinato periodo!
 
E così è stato per il lipolaser estetico.
 

Maggiori informazioni

Estetista si nasce?

Ti racconto come nasce un’estetista, quando si nasce estetista.

Cosa farai da grande?

Ce lo siamo sentiti chiedere tante volte, da bambini, da ragazzini. Ma quanti di noi sapevano già allora chi sarebbero stati da grandi?
Maggiori informazioni

Come ha fatto Maria a rimodellare la silhouette?

Come è possibile ridurre i cm di troppo e rimodellare la silhouette?  

Ti racconto come Maria ha ritrovato la linea.

Ai primi di Giugno dello scorso anno Maria, mia cliente, mi ha chiesto aiuto per risolvere un problema di accumuli adiposi nell’addome, nei glutei, ma sopratutto nella schiena, un accumulo che le stava creando grossi problemi di postura e per cui stava rischiando un intervento alle vertebre.

Ho creato per lei un percorso di lavoro intenso e completo e le ho dato alcuni consigli da seguire a casa perchè, si sa, i risultati migliori si hanno sempre quando si collabora e si è davvero motivati.

Maggiori informazioni

Collo e décolleté, li curi o li trascuri? 4 Regole per un collo giovane e liscio. 

Vuoi sapere come avere un collo giovane e liscio? Il collo e il décolleté sono le zone che più trascuriamo nell’arco della nostra vita, perché, si sa, sul viso ci mettiamo e proviamo di tutto, ma spesso l’applicazione si ferma sotto la zona del mento… …al massimo una tiratina di sfuggita dei residui che si hanno sulle mani giù verso il collo. Si arriva così, senza rendersene conto, ad avere una pelle molto più sottile di quella del viso, che perde via via tono e prende un aspetto più rugoso, avvizzito. Maggiori informazioni

Cucchiaini di bellezza per combattere borse e occhiaie…

L’hai fatto anche tu vero? Di’ la verità…li hai messi in freezer, e poi te li sei messi sugli occhi nella speranza di annientare o almeno combattere  borse e occhiaie,

classiche di quando sei stanca, assonnata o sei stata a lungo davanti al pc, quando hai pianto per ore, o hai fatto le ore piccole…

Perchè si usano i cucchiaini ghiacciati? Maggiori informazioni

Il Fondotinta, come sceglierlo


Molto spesso mi si chiede aiuto su come scegliere il Fondotinta , perciò ho deciso di mettere nero su bianco quelli che sono, a mio avviso, i punti fondamentali da valutare!

I fattori da prendere in considerazione nella scelta del fondotinta sono principalmente tre: Maggiori informazioni