“Sei rovinata”. Ecco cosa mi dissero

“Sei rovinata”. Ecco cosa mi dissero

“Che peccato, una ragazza carina come te già rovinata, così giovane!”

La sensazione che provai davanti a quello specchio fu devastante.

Mi guardava dall’alto in basso, come a volermi contare i kg in più, quasi schifata.

Avvertii un formicolio alle gambe, come quando hai le vertigini davanti ad un dirupo.

Come se tutte le energie dal mio corpo fossero state risucchiate ed io non riuscissi più ad avere il controllo del mio corpo.

Un mix tra una paresi ed un collasso.

Gli occhi pieni di lacrime.

Ero rovinata.

Io avevo 16 anni, trasformata dopo una cura ormonale che mi aveva regalato quasi 20 kg in più nel giro di pochi mesi.

Mi sentivo, piccola, vulnerabile e gridavo “AIUTO” con ogni cellula del mio corpo.

Lei 40enne. Istruttrice di aerobica. Asciutta, scolpita.

Avrebbe dovuto essere una delle mie ancore di salvezza per ritrovare me stessa.

Ed invece mi ha fatto credere di non avere più speranze.

Non ho mai più messo piede in quella palestra, e per un certo periodo ho creduto che niente e nessuno avrebbe mai potuto aiutarmi.

D’altronde ero Rovinata.

Passò un po’ di tempo ed iniziai a stancarmi di sentirmi dire quanto fossi ingrassata, quanto fossi cambiata.

“Menomale hai un bel viso. “

Tu nemmeno quello. Stronza…

Lo pensavo ma non osavo dirlo.

Troppo insicura, troppo giovane.

In realtà sapevo che sarei stata schiava per tutta la vita di terapie ormonali che mi avrebbero fatta ingrassare o che avrebbero reso complicato un dimagrimento ma non avevo intenzione di mollare.

In seguito a delle entrate extra in casa, i miei decisero di farmi un grande regalo.

Un regalo che segnò la mia vita. E non solo il mio corpo.

Tra poco scoprirai perchè.

Volevano che riacquistassi fiducia in me stessa e decisero di farmi seguire un percorso alimentare da un nutrizionista e di farmi fare dei trattamenti estetici mirati a migliorare l’aspetto del mio corpo.

Mi rivolsi ad un centro estetico  trovato sulle pagine gialle, non avevo idea di chi avrei trovato ma ero decisa a tentare.

Ne sarebbe valsa la pena?

In quel centro estetico mi accolsero due donne belle e curate, madre e figlia, gentili e preparate.

Mi fecero una diagnosi ed un preventivo e mi dissero che collaboravano con un dietologo per cui avrei potuto iniziare il mio percorso in toto da loro.

Bene.

Sono pronta, aiutatemi a fare pace col mio corpo…

Ogni volta per un’ora, un’ora e mezza venivo coccolata, massaggiata, attaccata a strani macchinari e mi sentivo bene.

Iniziai nel contempo la dieta che mi diede il dietologo e sperai.

Dopo circa un mese e mezzo, due, finì il mio percorso estetico.

La prova del nove…

Prendiamo le misure, il peso…

Mi si riempirono gli occhi di lacrime, ma stavolta erano di gioia.

Avevo perso sei kili, undici cm dal girovita, e svariati altri cm dai fianchi e dalle cosce. Ero liscia e tonica.

Non ero tornata come prima, è vero, continuavo ad essere sotto terapia e di certo per perdere venti kg non bastano due mesi…

Ma ragazzi… che gioia guardarmi allo specchio e non odiarmi più.

E vedere quel corpo armonioso nonostante il sovrappeso, non ero più tipo donna di Botero ma più tipo Betty Boop!

Si trattava solo di familiarizzare con il mio nuovo corpo.

Dovevo accettare che con i miei problemi probabilmente non sarei mai tornata a cinquanta kg…

Ma avrei potuto essere una gran gnocca lo stesso

Quanto ho amato quelle donne…

Tanto che hanno davvero cambiato la mia vita.

Ti svelo il  perchè…

E’ stato allora che ho capito che avrei voluto essere come loro.

Ho scoperto un ramo dell’estetica che richiedeva conoscenze profonde, ed una grande professionalità.

L’estetica avanzata.

Capace di ridare il sorriso alle donne che subiscono decine di trasformazioni nella loro vita, e devono solo trovare il modo di amarsi e di dedicarsi a loro stesse.

Ecco cosa voglio fare da grande.

Voglio rendere le donne felici, come hanno fatto quelle estetiste con me.

 

Quindi, adesso, voglio aiutare te.

Posso studiare il percorso migliore per te, strutturarlo in base alle tue esigenze e rendere POSSIBILE il raggiungimento del tuo obbiettivo.

Come ha fatto Maria, ad esempio, perdendo una marea di centimetri e tornando in forma!

Dopo aver strutturato il suo percorso, infatti, ho aiutato Maria a perdere

5 cm dal torace

13 cm dalla vita

8 cm dai fianchi.

Potrei raccontarti di tanti casi di successo, ho uno storico molto interessante, e sono tutte storie di donne che si sono stancate di mettere loro stesse in secondo piano.

Donne come me, come te, che hanno preso in mano la loro vita e hanno dedicato qualche risorsa a sentirsi meglio nel loro corpo e in mezzo agli altri.

Sai perchè dovresti iniziare adesso?

Per due motivi:

  • Il primo è che più passa il tempo e più complicato sarà risvegliare il metabolismo ed agire su inestetismi consolidati.

Questo significherebbe più impegno, più trattamenti ed ovviamente una spesa maggiore.

  • Il secondo è che abbiamo pochissime disponibilità e non possiamo seguire molte altre persone nel loro cambiamento.

Ogni percorso che iniziamo è impegnativo e ben programmato, ed avendo decine di persone in trattamento non posso  prendere in carico più di 4 nuovi percorsi.

Dopodiché chiuderò definitivamente la stagione dei trattamenti corpo fino a febbraio/marzo del prossimo anno, seguendo solo il mantenimento di chi avrà effettuato un percorso rimodellante in questo periodo.

Ecco perchè dovresti prenotare adesso la tua consulenza, puoi farlo lasciando qui i tuoi dati e ti ricontatteremo…

In quasi 20 anni di professione, e ben 10 di attività in proprio, dopo decine di attestati stipati nell’armadio (appenderli tutti significherebbe non avere più pareti pulite e libere) posso dire che con una buona consulenza posso creare il percorso migliore per te.

I macchinari più efficaci e i migliori prodotti premiati al livello mondiale , uniti all’esperienza che ho maturato negli anni, grazie a centinaia di risultati ottenuti, sono completamente a tua disposizione.

A te non resta che rispettare gli appuntamenti, seguire i nostri consigli, e rilassarti mentre ci prendiamo cura di te.

Lo so che stai pensando che devi prima pensare ai tuoi figli, a tuo marito, alla tua famiglia.

Ma sei sicura che loro abbiano bisogno di una donna, stanca, infelice, e insoddisfatta al loro fianco?

Quanto in più potresti dare ai tuoi cari se solo avessi l’energia dell’entusiasmo?

Se solo ti sentissi finalmente BENE?

Al contrario di quello che siamo abituate a pensare, dedicarsi a se stessi non è segno di egoismo ma potrebbe essere addirittura  di altruismo.

Ama il prossimo tuo COME TE STESSO.

La dice lunga no?

Pensa alla neo-mamma, catapultata in una nuova realtà in cui lei non è solo più una figlia ma una madre, ed una creatura dipende completamente da lei.

In quale condizione può dare il massimo al proprio figlio?

La serenità della madre è fondamentale per la serenità del suo piccolo.

Potrei andare avanti per altre dieci pagine illustrandoti il pensiero di psicologi e filosofi di tutti i tempi a supporto di questa teoria, ma l’unica frase che mi va di scriverti è questa:

“La felicità non è esuberante né chiassosa, come il piacere o l’allegria. È silenziosa, tranquilla, dolce, è uno stato intimo di soddisfazione che inizia dal voler bene a se stessi” Isabelle Allende

Scrivimi ORA

estetittybeautycenteradmin