fbpx

Esperienze make up. Ti racconto cosa mi è successo!

Esperienze make up. Ti racconto cosa mi è successo!

E’ successo circa 16 anni fa. Le esperienze fino ad allora erano state poche.

2004 o 2005… insomma: ero nel settore dell’estetica da poco, alcuni anni.

Lavoravo in un salone di parrucchieri ed estetiste al centro di Cagliari e facevo esperienze mentre frequentavo il corso di qualifica.

Era sempre tutto nuovo per me, tutto una scoperta, mi sentivo Alice nel paese delle meraviglie ed affrontavo tutto con l’entusiasmo di una bambina.

Una mattina entra in salone la titolare ed esordisce così : “Mi ha contattata il direttore artistico che si occupa dei programmi principali di Rai Uno e mi ha chiesto di mandargli qualcuno di voi, per truccare e pettinare gli artisti all’anfiteatro romano!

E’ un concerto dedicato a DeAndrè”

Non ho mai visto tanta gente dileguarsi così velocemente!

“Io non trucco!”

“Io non pettino!”

“Io non ci vado!”

“Io mi vergogno!”

“Tiziana! Andate tu e Marco!”

Oh Zeus! Io?? paura

Io odio scappare ma…sarò all’altezza? Quella è gente abituata a mani esperte mica a ragazzette come me!

(Certo che però io adoro DeAndrè, male che vada mi godo un po’ di bella musica!)

Mamma!! Babbo!! Che faccio???? VAAAAAAAAAAAIIIIIIIIIIII!!!!!!!!

Vado? Ma…ma…

Ok, deciso. Only the brave.

Titty the brave!423014_254745121275906_215049311912154_577643_1572990496_n

I treni passano una volta sola, no???

Mi organizzo la valigetta con tutti i trucchi che avevo e me ne faccio anche prestare di nuovi…così, non si sa mai!

Arriva il giorno! Ohy che mal di pancia!!!

Vado! Timida e boriosa allo stesso tempo. L’anfiteatro fa paura già di per se: grande, saggio, pieno di storia; ti ci senti così piccolo dentro… il suo fascino lascia senza fiato!

Ci affidano una stanza allestita con specchi e sedie, ci sistemiamo…Mamma che serata!

Si sono seduti davanti a me Neffa, Mario Venuti, Nicky Nicolai, una cantante del gruppo “Le balentes”… ed io lavoravo a un metro da terra, con il sorriso sempre sulle labbra, sapendo di essere nel bel mezzo di una delle mie più belle esperienze di make up e di vita.

Ero così felice!

Gli artisti erano quasi tutti simpatici e alla mano, e poi dietro di me c’era lui: Massimo Ranieri, un grande! Gentile e silenzioso prima di salire sul palco, sembrava quasi in apprensione.

Appena ho finito il mio lavoro mi sono dileguata per ascoltare il concerto, mentre tutti facevano foto con tutti dietro le quinte!

Dovevo vedere quello spettacolo magico, suggestivo. E’ stato qualcosa che mi ha riempito il cuore, e l’anima; avevo la pelle d’oca e gli occhi sempre lucidi.commozione

Poco prima che finisse sono tornata al mio posto dove non c’era quasi più nessuno, se non Neffa, Dolcenera e Morgan che se la ridevano davanti a Mario Venuti che pregava che qualcuno gli struccasse il viso!

Ci penso io Mario! Ti rimetto subito in sesto! Lucidiamo la pelata!piangere-dal-ridere

Dopo lo spettacolo siamo stati invitati tutti ad un buffet dietro l’anfiteatro dove si è scatenata una caccia all’autografo esasperante.

Io e Marco abbiamo bevuto qualcosa, addentato due salatini e rivolto le nostre attenzioni a pochi personaggi che non erano stati assaliti dalla folla.

Abbiamo scattato qualche foto e poco dopo sono andata via…Erano forse le due di notte.

Mi dirigo verso il cancello d’uscita e passo davanti a Massimo Ranieri che scambiava due chiacchiere con degli amici.

Non ho potuto resistere, dopo che lui mi ha detto “Buonanotte signorina”, con quel sorriso, gli ho dovuto chiedere di fare una foto con me!

Molto carinamente ha acconsentito ed io posso dire di aver sorvolato quel cancello di uscita, non di averlo attraversato!

Ce l’ho fatta…ho fatto il mio lavoro.

Magari non ero esperta e spavalda ma ce l’ho messa tutta! Ho messo in pratica tutto quello che sapevo nel modo migliore che conoscevo ed ho vissuto una delle esperienze più emozionanti del mio percorso lavorativo.

Quando senti che quel che fai è la tua strada, la tua passione, nessun ostacolo ti può fermare, nessuna paura ti può paralizzare, sono tutte prove, sono tutte opportunità!

Spero che chi mi segue nel mio lavoro,(clienti e conoscenti vari), riesca a vedere sempre quella ragazzina in me, quella luce negli occhi, quella voglia di crescere e di dare sempre il meglio e che si sentano travolti dal mio entusiasmo e dal mio amore per questa professione!

Chi ancora non mi conosce…che aspetta??!!

FullSizeRender (12)FullSizeRender (13)FullSizeRender (14)

Estetitty

2 commenti

Bibi Scritto il17:25 - 2015/11/21

Che bel racconto..e che esperienza! Brava!

    Estetitty Scritto il17:33 - 2015/11/21

    Grazie Cri!